Il canestro è il precursore di quella che noi oggi definiamo comunemente tanica: un contenitore di liquidi in plastica, solitamente munito di manico per il trasporto manuale, alla cui estremità superiore è posizionato un tappo ermetico. Leggero, impilabile, indeformabile, ideale per il trasporto di prodotti corrosivi come petrolio o derivati, è un prodotto destinato a modificare il mondo dell’industria.

Siamo nel 1959, Menghi, in collaborazione con l’azienda Pirelli, ne è l’ideatore. Ottiene così il suo terzo Oscar dell'Imballaggio, alla Fiera di Padova, con un prodotto in plastica: ve ne descriviamo soltanto le caratteristiche principali che sono la compattezza e la sovrapponibilità, ma anche l'avere un tubo per il travaso dei liquidi che si ritrae all'interno dopo l'uso. Verrà prodotto in 4 misure. Il canestro progettato da Roberto Menghi è stato esposto anche alla Mostra dell'Imballaggio organizzata a New York dal Museum of Modern Art (MOMA).

La tanica (o anche canestro) è un contenitore multiuso chiuso all'estremità superiore con un tappo, solitamente munito di un manico per il trasporto manuale, adibito al contenimento dei liquidi di qualsiasi genere. Le sue dimensioni esterne si misurano in centimetri, ma viene solitamente distinta per capacità e quindi in litri: a partire da 0,5 litri fino ad arrivare ai 30 litri, superati i quali viene denominata in altre maniere (bidone, fusto). La tanica generalmente è dotata di imboccatura stretta, con diametro massimo di 45 mm. Le taniche a bocca larga, comunemente utilizzate per il trasporto del latte, sono conosciute nel linguaggio tecnico col nome di bottiglioni.

Qualora venga utilizzata per il confezionamento ed il trasporto di merci pericolose, o contenenti sostanze pericolose (ai sensi della Direttiva 67/548/CE), deve essere omologata secondo ADR, o secondo la normativa del tipo di trasporto.

La parola tanica deriverebbe dall'inglese tank che a sua volta trarrebbe origine dall'indostano tānkh (cisterna). Lo stesso riferimento al serbatoio d'acqua avrebbe dato origine all'uso di tank nel significato di carro armato. Il termine tànica veniva anche usato localmente in Africa Orientale Italiana, negli anni intorno al 1938, per indicare un recipiente per petrolio della capacità di 18 litri.

Sitografia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Tanica

Bergamaschi Plastica s.r.l.
Sede operativa: Via delle Betulle 1/3 Località Fornace - 27010 Bornasco (PV)
tel. +39 0382 950111 - fax +39 0382 950130
Sede legale: Via Marconi ang. Via Volta - 20089 Rozzano (MI) - p.iva 01852170156

Vai all'inizio della pagina